Padre Luigi Maria Provito nominato Amministratore Parrocchiale della Parrocchia di Gratteri

Il Vescovo di Cefalù, S. Ecc. Mons. Vincenzo Manzella ha nominato nella prima settimana di gennaio Padre Luigi Maria Provito Amministratore della Parrocchia di Gratteri.

Il mandato, della durata complessiva di un anno dà a Padre Luigi la possibilità di svolgere le funzioni ordinarie del Parroco e di gestire la Parrocchia nella piena autonomia e nelle sue piene funzioni.

Dall’1 novembre 2009, dopo il trasferimento di Don Santino Scileppi nella Parrocchia di Petralia Sottana, la Curia Cefalundense aveva dato a Padre Luigi il solo incarico di espletare le funzioni religiose. Oggi, con questo mandato, Padre Luigi potrà svolgere tutte le attività della parrocchia: dal culto, alle attività di formazione del catechismo e dei gruppi, alla gestione dei beni ecclesiastici ed economici della parrocchia in armonia con le direttive della Diocesi e con le leggi canoniche e civili.


La redazione di Gratteri.org porge a Padre Luigi gli auguri un buon lavoro!

 


PADRE LUIGI MARIA PROVITO

Nasce a Castellana il 10 agosto 1962. Nel 1972, all’età di dieci anni, entra in seminario e viene dapprima ordinato dicono (1987) e successivamente sacerdote il 4 marzo 1989 da sua Eccellenza Monsignor Rosario Mazzola.

Dal 1989 al 1990 ricopre l’incarico di vice-parroco nella Cattedrale di Cefalù. Successivamente, dal 1990 al 1993 gli viene affidato l’incarico di vice-parroco nella comunità di Caltavuturo e contemporaneamente (dal 1990 al 1995) ricopre il ruolo di parroco di Sclafani Bagni.

Dal 5 dicembre 1993, dopo aver lasciato l’incarico di vice-parroco ricoperto nella comunità  di Caltavuturo, viene nominato parroco di Nociazzi, ricoprendo sempre l’incarico di parroco di Sclafani Bagni.

Dal 1995 fino al 1998 va in puglia per approfondire la spiritualità della “divina volontà” e il 31 maggio 1998 entra nella Società Apostolica “FIGLI DEL DIVIN VOLERE” e vi rimane fino a settembre 2003, data in cui viene presentato al vescovo di Cefalù, Monsignor Francesco Sgalambro.

Dal 2003 al 2008 svolge la funzione di parroco nella comunità di Ferrarello e poi in data 25 dicembre 2008 si trasferisce a Pollina e vi rimane fino al 31 ottobre 2009, data in cui si trasferisce a Gratteri per sostituire Padre Santo Scileppi.

Infine, in data 8 gennaio 2010, gli viene conferita la nomina di Amministratore parrocchiale per un anno con decreto firmato dal vescovo, sua Ecc.za Mons. Vincenzo Manzella.

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *