Chiusa la statale 113: ecco i percorsi alternativi

La strada statale 113 “Settentrionale Sicula”, all’altezza di Cefalù, è stata chiusa provvisoriamente, in via precauzionale.

Il tratto interessato è tra il km 189,950 e il km 190,200 (in località Ogliastrillo).

Il provvedimento è scritto in una nota dell’Anas: “Si è reso necessario poiché – nell’ambito dei lavori di costruzione del raddoppio ferroviario Palermo-Messina, tratta Cefalù-Castelbuono – il monitoraggio dell’opera di sostegno a valle della statale ha fatto rilevare alcuni parametri non in linea con le attese e, pertanto, si è ritenuto opportuno dare seguito a verifiche più accurate”.


Percorsi alternativi

Gli itinerati alternativi alternativi, da e per Gratteri, sono:

  • provinciale SP 28 (Gratteri – Piano delle fate) ► SP 54 bis (Piano delle fate – Cefalù)
  • provinciale SP 28 (Gratteri – Piano delle fate) ► SP 54 bis (Piano delle fate – bivio serre) ►  SP 136  Bivio serre – Cefalù
  • provinciale SP 28 (Gratteri – Lascari) ► Strada comunale Lascari , rappudi, passo dell’osso” ► strada Intercomunale Gratteri – Cefalù (via campella) ►  SP 136  Campella – Cefalù

I veicoli diretti a Cefalù, provenienti da Palermo, dovranno imboccare l’autostrada, in direzione Messina, dallo svincolo di Mazzaforno e uscire allo svincolo di Castelbuono.

I mezzi provenienti da Messina dovranno uscire allo svincolo di Castelbuono e procedere lungo la statale 113 fino a Cefalù.

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *