Ammàtula

Categoria: Termini di Dialetto Gratterese
Mittente: Dario Drago

Ammàtula

Il termine ammàtula può essere facilmente tradotto con “inutilmente” o “invano”. Molto interessante è la genesi del vocabolo. Secondo questo blog, la matula nel periodo Bizantino, era un’ampolla di vetro trasparente dove il medico, un alchimista o mago, raccoglieva l’urina dei malati e la osservava emettendo la diagnosi e prescrivendo la cura. Il più delle volte, però, il paziente moriva e i parenti dicevano: «Ha parlato cu la matula» che successivamente diventerà “parlari ammatula” cioè un intervento medico inutile.

Inviato il:  Fri, 19-Jun-2015, 12:52