GRATTERI VIVA - Programma

Categoria: PROGRAMMI ELETTORALI
Autore: Dario Drago


















Sintesi del elettorale della lista "Gratteri Viva"

I 5 punti della lista "Gratteri Viva"

1. ECONOMIA, OCCUPAZIONE E QUALITA' AMMINISTRATIVA
vogliamo analizzare i bisogni della collettività ed adottare le scelte assieme ai cittadini utilizzando lo strumento del BILANCIO SOCIALE PARTECIPATO, impegnandoci ad indire assemblea pubblica per discutere sui programmi e per raccogliere elementi utili a migliorare i processi amministrativi. Rivisitazione della spesa corrente (spending reviw) ed approdare ad un sistema di contabilità economica e di controllo di gestione per realizzare risparmi di spesa. Realizzare numerosi piccoli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, utilizzando esclusivamente professionisti, imprese e maestranze locali. Istituzione di uno sportello dei cittadini e un Elenco dei volontari, per le comunicazioni ai cittadini ove possibile utilizzare lo strumento della PEC, trasmettere via web le sedute del Consiglio Comunale, creare la connessione Wi-fi gratuita per facilitare l’accesso ai cittadini, alle imprese ed ai turisti. Il personale, sia a tempo determinato, sia a tempo indeterminato, deve essere riqualificato attraverso una costante opera di aggiornamento professionale o messo nelle condizioni di potere operare con efficienza, dotandolo dei mezzi e degli strumenti tecnologici necessari.

2. AMBIENTE e TERRITORIO
questo progetto politico crede fortemente che il territorio e l’ambiente di Gratteri sia una risorsa da preservare e da utilizzare. L’obiettivo è quello dello sviluppo sostenibile, vale a dire un modello che coniughi sviluppo economico e tutela dell’ambiente, la cosiddetta “green economy”, ossia un’economia attenta ai profili ambientali di prevenzione e valorizzazione delle risorse ambientali. Inoltre verranno istituiti tavoli tecnici con progettisti gratteresi per condividere idee, esperienze, progetti per sensibilizzare tecnici e maestranze locali ai temi quali: il risparmio energetico e la bio edilizia e le energie rinnovabili. Sistema dei corridoi Verdi decoro e fitodiversità sono il binomio attraverso il quale deve passare lo sviluppo di Gratteri. La trama urbana del centro suggerisce l’individuazione di una serie di percorsi capaci di connettere il paese nelle sue piazze e larghi, e far divenire l’intero centro abitato espressione di valori, storie, tradizioni e di decoro urbano. Creare il Mercato del km Zero per l’acquisto dei prodotti locali, promuovere i settori della Bio- edilizia. Potenziare il servizio della raccolta differenziata e partecipare alla strategia dei “Rifiuti Zero” , inoltre si solleciterà la realizzazione di un’isola ecologica individuata nella zona di FURNIERI


3. VIVIBILITA’ e URBANISTICA
per assicurare una maggiore vivibilità del centro abitato, occorre un progetto di manutenzione delle vie e larghi, realizzare spazi attrezzati destinati ai bambini e agli anziani e rimuovere le numerose barriere architettoniche che non consentono ai diversamente abili di potere, in tantissimi casi, accedere ai servizi pubblici e ai siti di interesse pubblico.

In particolare è nostro intendimento incrementare l’utilizzo delle lampade a LED in tutti gli edifici di proprietà comunale ed inoltre e intendimento estendere tale progetto in tutte le case della comunità per consentire ai cittadini di risparmiare in consumi di energia elettrica, tale progetto dell’illuminazione a LED sarà alimentato da un impianto fotovoltaico.


4. LA COMUNITA’ AL CENTRO
adottare misure volte ad una crescita serena e armonica dei bambini, creando spazi a loro dedicati, dei giovani, favorendo il loro inserimento nel mondo produttivo, degli anziani, utilizzando la loro memoria storica, la loro saggezza e il loro impegno civico. Per quanto riguarda la casa di riposo degli anziani la nuova amministrazione si adopererà affinchè ciò non rimanga un opera nel deserto ma diventi realtà per l’accoglienza degli anziani e possa contribuire allo sviluppo economico della comunità contribuendo a creare nuovi posti di lavoro.

Istituire con apposito regolamento un fondo di premialità di € 20000,00 annui da destinare ai giovani che avviano attività imprenditoriale nei vari settori produttive saranno agevolati nell’accesso ai fondi comunitari. Verrà istituito un bonus bebè che l’amministrazione intende dare come contributo una tatum ai genitori dei nuovi nati : dal 1 al 2 figlio € 1000 dal terzo € 1500.

Inoltre verranno presentati progetti per il SERVIZIO CIVILE NAZIONALE, con la finalità di accrescere nei giovani la partecipazione alla vita attiva della comunità, e a tal proposito verrà costituita la CONSULTA GIOVANILE quindi avvicinamento dei giovani alla politica e al consiglio comunale, e quindi mirare ad organizzare progetti di diversa natura per la vita e il benessere della comunità.


5. TURISMO, CULTURA, SPORT
creare un grande Museo diffuso del territorio, che tenga conto delle risorse culturali e naturali, e un Parco culturale, che coinvolga tutti i paesi delle Madonie, garantendo un turismo di qualità è una ricaduta occupazionale. Promuovere la conservazione del patrimonio culturale e monumentale. Realizzare un anfiteatro dove collocare tutte le manifestazioni e per poterne attrarre delle nuove, destinare un area attrezzata per i camperisti, realizzare un centro di accoglienza e punto informativo per i turisti. Realizzare nei locali del Centro Diurno un grande centro culturale polivalente aperto, che potrà essere utilizzato da tutti i cittadini, in cui allocare, oltre la biblioteca, una sala multifunzionale aperta, delle sale lettura, e spazi attrezzati anche per i diversamente abili. Nel rispetto delle tradizioni e nell’ottica dei contenimenti dei costi, l’Amministrazione assicurerà il massimo sforzo per garantire tutte le manifestazioni di promozione del territorio, delle bellezze artistiche e naturalistiche, dell’artigianato e dei prodotti tipici. E’ necessario riqualificare il campo di calcio e cercare di creare nuovi spazi (campo da tennis, basket) e organizzare la giornata annuale dello sport per le scuole e per tutti i ragazzi di Gratteri. Creare l’EXPO delle associazioni, per dare loro la possibilità e la visibilità di esprimersi per far conoscere annualmente le loro attività.

Promuovere una ristorazione di qualità e una offerta alberghiera (B&B ed agrituristica di qualità. Valorizzare il ruolo della Proloco per la promozione del territorio. Valorizzare l’immenso patrimonio naturalistico per un turismo di qualità.

Published:  2013/5/20 15:20